PASOLINI ALLA PROVA DEL LOGOS: TRADIZIONE, TRASPOSIZIONE, TRADUZIONE

PASOLINI ALLA PROVA DEL LOGOS: TRADIZIONE, TRASPOSIZIONE, TRADUZIONE

di Letizia Scandamarre Riflessioni sui convegni pasoliniani baresi del 22-23 novembre 2022 A cento anni dalla sua nascita tanto la vita dell’uomo quanto la produzione del poeta, regista, saggista e romanziere Pasolini ci permette di riflettere sulla società turbocapitalista che caratterizza in maniera onnipervasiva le nostre vite. Pier Paolo Pasolini… Continua a leggere
L’UNITÀ D’ITALIA E LA “RIVOLUZIONE CONTADINA MANCATA”

L’UNITÀ D’ITALIA E LA “RIVOLUZIONE CONTADINA MANCATA”

di Ermanno Testa L’interpretazione gramsciana del Risorgimento come rivoluzione moderata in cui le forze conservatrici poterono esercitare la loro egemonia politica, sociale e culturale, ascrive per contrasto alle forze democratiche e radicali l’evidente incapacità di esercitare una propria egemonia. L’errore di queste forze, secondo Gramsci, fu di aver sottovalutato la… Continua a leggere
ELOGIO DELLA FRANCIA

ELOGIO DELLA FRANCIA

di Ermanno Testa Che cosa rende a volte ‘antipatici’ i francesi? Probabilmente la percezione della loro orgogliosa consapevolezza di essere all’avanguardia, rispetto ad altri popoli, nei modelli culturali a cui è improntato il loro vivere civile. Peraltro la obiettiva difficoltà, tutta psicologica, di prenderne atto non può impedire di considerare… Continua a leggere
TRA FABULA E INTRECCIO: TENDENZE DEL LETTORE CONTEMPORANEO

TRA FABULA E INTRECCIO: TENDENZE DEL LETTORE CONTEMPORANEO

di Ermanno Testa All’incirca negli anni trenta la corrente di semiotica letteraria dei formalisti russi individuò nella struttura dell’opera narrativa due distinti elementi, entrambi essenziali ai fini dell’indagine critica: la fabula e l’intreccio. In ogni racconto, romanzo, film o qualunque altro tipo di testo narrativo è possibile individuare ed estrapolare… Continua a leggere