Crea sito

FASANO, LA GIORNALISTA DI REPUBBLICA FEDERICA ANGELI PRESENTA “IL GIOCO DI LOLLO”

FASANO – Un luogo magico e un evento unico per un gradito ritorno. Sabato 11 luglio presso la Masseria Don Luigi (contrada Coccaro) di Fasano (Br), Federica Angeli, cronista di nera e giudiziaria di Repubblica, presenterà il suo ultimo libro dal titolo “Il gioco di Lollo” (Baldini+Castoldi). A intervistare la giornalista (che ricordiamo vive sotto scorta da sette anni) sarà il giornalista e scrittore Dino Cassone. L’evento, promosso da GoFasano.com e da Mondadori Point di Fasano vedrà la partecipazione dei ragazzi della redazione di “Inchiostro Vivo” del liceo Leonardo da Vinci, coordinati dalla docente Teresa Cecere, che intervisteranno Lorenzo Coluzzi, il “Lollo” del titolo del libro e di Laura Sammataro, Counselor and Acting Coach.  A introdurre la serata sarà l’editore di testata Laura De Mola. Inizio ore 19.00. L’ingresso per questioni di sicurezza anti Covid-19 sarà contingentato; sarà possibile prenotare allo 080.5672761 (Mondadori Point).

Una madre, una giornalista e una città, Ostia, dove si spara per le strade. È pensando proprio ai suoi bambini ancora piccoli che Federica Angeli decide di denunciare quel che ha visto una notte dal balcone di casa. A Ostia tutti tacciono, anche quella notte. Lei no, perché sa che domani i suoi figli, diventati adolescenti, potrebbero camminare per quelle vie trasformate in far west. Lollo è il maggiore e ha solo otto anni quando i suoi genitori gli annunciano che la mamma ha vinto quattro autisti come premio per un suo articolo. È invece la scorta che le è stata assegnata dopo la sua denuncia. Per Federica Angeli combattere i clan che avvelenano la vita di Ostia è una priorità, lo fa ogni giorno dalle pagine di «la Repubblica», armata soltanto della sua penna, con le indagini che smascherano il malaffare e ne provano l’impronta mafiosa. Ma la serenità dei suoi figli conta ancora di più, ed ecco allora che con il marito trasforma magicamente la sua lotta alla malavita in un gioco. È l’unico modo per non stravolgere la loro esistenza, trasformare le guardie del corpo negli autisti vinti come premio, le minacce continue in prove da superare per accumulare punti in vista di un regalo ancora più grande, una villa degna di una rockstar. Lollo e i suoi fratelli sono in prima linea, anche se non lo sanno. Giorno dopo giorno scopriranno la verità, imparando dall’esempio della loro mamma che, uniti, anche i mostri peggiori si possono sconfiggere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.