Crea sito

UNA PAGINA STRACCIATA: MARIANGELA D’ABBRACCIO

Nell’indimenticabile stagione creativa di Telebari diretta da Miki De Ruvo, il programmista-regista Francesco Monteleone con l’avallo della direttrice dei programmi Susanna Napolitano, ideò un format semplicissimo nella struttura, ma molto efficace nello spettacolo e nei contenuti.
L’autore e conduttore faceva scegliere preliminarmente a un ospite eccellente la pagina tratta da un libro amato, poi in trasmissione gli chiedeva di leggerla; subito dopo quelle stesse righe diventavano un’imbattuta pista culturale, psicologica, artistica e morale per un dialogo intenso e senza ipocrisie.
Lo splendido materiale televisivo di quella Telebari anni ‘90 è stato in larga parte distrutto o cancellato, ma da un ritrovamento casuale sono ricomparse 4 “Pagine Stracciate” che, dopo quasi 30 anni, pubblichiamo su Santippe.

La seconda puntata che pubblichiamo è con Mariangela D’Abbraccio, attrice di grande talento, che qui prende spunto da una singolare lettera tratta dal libro “Lanterna magica” di  Ingmar Bergman, per ripercorrere alcuni tratti della propria personalità e della straordinaria carriera.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.