Crea sito

LA MATEMATICA DEL CUORE di Alessandro Nicolò Pelizzari ed Eliselle

di Ersilia Cacace

Consultando il dizionario, alla parola “amore”, leggiamo: “dedizione appassionata ed esclusiva, istintiva ed intuitiva fra persone, volta ad assicurare reciproca felicità”. Il compianto Massimo Troisi da par suo affermava ironicamente che “la sofferenza in amore è un vuoto a perdere: nessuno ci può guadagnare, tranne i cantautori che ci fanno le canzoni.“ Tema discusso e controverso, quindi, l’amore, le cui elucubrazioni sul tema hanno coinvolto uomini e donne di varie culture ed estrazioni sociali sin dalla notte dei tempi .

“La matematica del cuore” di Alessandro Nicolò Pelizzari ed Eliselle, manuale pubblicato da Cairo Editore, ci introduce a una interessante ipotesi, ossia che il sentimento complesso come l’amore abbia regole come la matematica.

 

Le 366 pagine del libro sono divise in due sezioni: una dedicata alla coppia in generale e una agli amanti. Lungo questo percorso si dipana il botta e risposta tra i due autori, Alessandro Nicolò Pelizzari, giornalista che si occupa da sempre di medicina e sanità, autore di diversi libri sul “benessere”, ed Eliselle, scrittrice poliedrica che ha all’attivo ben 10 libri di vari generi letterari.

“La matematica del cuore” è un interessante manuale, che fornisce un identikit di uomini e donne e dà risposte sul comportamento di costoro in amore. Una vera e propria “guida” da consultare per comprendere meglio la delicata sfera dei sentimenti.

Eliselle, a chi suggeriresti la lettura?

Alle donne, sicuramente, perché è un modo per svelare qualche trucchetto e non rimanere invischiate in una relazione sbagliata, tossica e nociva. Agli uomini, come pungolo: per smetterla di utilizzare sempre le solite scuse e i soliti schemi, così vediamo se riescono a inventarsene di più originali, o ancor meglio, a imparare a essere sinceri. Non c’è miglior relazione di quella basata sulla sincerità, a qualunque livello e di qualunque genere sia.

Eliselle, la lettura del manuale potrebbe essere utile a valutare con più oggettività la nostra vita sentimentale e sottrarci a relazioni pericolose o distruttive, come per esempio il vampirismo affettivo?

È di certo una lettura utile perché rivela gli schemi, le costanti dietro alle quali si muovono ed evolvono le relazioni: è molto bello pensare di essere unici e inimitabili, e alcuni lo sono, ma non così tanti come si pensa; l’originalità è poca, quando si parla d’amore, e rischiamo di cadere tutti negli stessi meccanismi. La cosa migliore è studiarli, e guardarsi da fuori nel momento in cui si comincia una relazione, e ancora di più vedere l’altro per quello che è questo per evitare perdite di tempo, delusioni o peggio. Il trucco a mio avviso è tenere i piedi ben piantati a terra, valutare i fatti più delle parole, ed essere pratici: osservare e osservarsi con attenzione limita le aspettative e rende più attenti a discernere e a scegliere.

“La matematica del cuore”, Riflessioni sulla vita di coppia

di Alessandro Nicolò Pellizzari ed Eliselle

366 pagine

Cairo Editore euro 16,00

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.